News

 

Cerca

L'onere della contestazione secondo le Sezioni Unite della Cassazione

Giovedì 07 Luglio 2011

Con la sentenza 23 gennaio 2002, n. 761, le Sezioni Unite dalla Cassazione hanno fissato il seguente principio di diritto:

"Gli artt. 167, primo comma e 416, terzo comma, imponendo al convenuto l'onere di prendere posizione su tali fatti, fanno della non contestazione un comportamento univocamente rilevante ai fini della determinazione dell'oggetto del giudizio, con effetti vincolanti per il giudice, che dovrà astenersi da qualsivoglia controllo probatorio del fatto non contestato e dovrà ritenerlo sussistente, proprio per la ragione che l'atteggiamento difensivo delle parti, valutato alla stregua dell'esposta regola di condotta processuale, espunge il fatto stesso dall'ambito degli accertamenti richiesti".